Dipendenza affettiva, stili di attaccamento, cure parentali ricevute in infanzia e in adolescenza e qualità della relazione di coppia: quale relazione? <br> Sonia Mangialavori, Marco Cacioppo

Dipendenza affettiva, stili di attaccamento, cure parentali ricevute in infanzia e in adolescenza e qualità della relazione di coppia: quale relazione?
Sonia Mangialavori, Marco Cacioppo

Dipendenza affettiva, stili di attaccamento, cure parentali ricevute in infanzia e in adolescenza e qualità della relazione di coppia: quale relazione?

Sonia Mangialavori1 e Marco Cacioppo1

1 Dipartimento di Scienze Umane, LUMSA, Università di Roma

Parole chiave: Dipendenza Affettiva; Stili di Attaccamento; Cure Genitoriali; Qualità della Relazione di Coppia; Genere

Abstract

Lo studio delle nuove dipendenze sempre di più sta sottolineando come alcune forme d’amore siano in realtà forme di dipendenza, e che queste possano essere potenzialmente più distruttive e prevalenti delle classiche droghe ampiamente riconosciute. Per tale motivo lo scopo di questo studio è stato quello di esplorare separatamente per uomini e donne la relazione tra dipendenza affettiva, stili di attaccamento, cure parentali ricevute durante l’infanzia e l’adolescenza e soddisfazione del rapporto di coppia in un gruppo di giovani adulti e adulti italiani. Hanno preso parte allo studio 291 donne (età media: 31.8; deviazione standard: 11.4) e 104 uomini (età media: 32.8; deviazione standard: 11.8) che hanno compilato i seguenti strumenti: Love Attitudes Scale (LAS), Relationship Questionnaire (RQ), Parental Bonding Instrument (PBI) e Quality Marriage Index (QMI). I risultati dell’analisi correlazionali hanno messo in evidenza come sia per le donne che per gli uomini, gli stili di attaccamento timoroso e preoccupato, un eccessivo controllo materno ricevuto durante l’infanzia e l’adolescenza erano correlati positivamente con la dipendenza affettiva, mentre uno stile d’attaccamento sicuro, cure genitoriali empatiche e sensibili e soddisfazione per il rapporto di coppia erano associati in modo negativo con la dipendenza affettiva nelle sole donne. Per gli uomini, invece, soltanto un attaccamento sicuro e la soddisfazione per il rapporto di coppia erano correlati in modo negativo con la dipendenza affettiva. In linea con questi risultati, sarebbe consigliabile lo sviluppo di interventi di prevenzione che tengano in considerazione il ruolo delle prime esperienze oggettuali nonché la diversa natura e il diverso peso che le cure genitoriali ricevute durante i primi 16 anni di vita e la soddisfazione della coppia rivestono per uomini e donne nella formazione e nel mantenimento di una possibile dipendenza affettiva.

Rivista  LIRPA-International Journal Essendo LIRPA-International Journal una rivista con finalità scientifiche e non commerciali, l’accesso ad essa è riservato a tutti coloro che si iscrivono alla RETLIS come associati onorari tramite una quota sociale annuale pari a € 15,00. Potranno così usufruire di tutte le iniziative di promozione sociale dell’Associazione RETLIS (Cineforum, seminari di formazione etc.), compresa la possibilità o di scarica l’intero file della rivista online o , a scelta, di ricevere la copia cartacea della pubblicazione direttamente a domicilio. In quest’ultimo caso, la rivista cartacea sarà trasmessa direttamente all’indirizzo del socio onorario. Il bonifico di € 15, con causale “contributo sociale a sostegno delle attività promozionali della RETLIS”, dovrà essere effettuato sul c/c dell’Associazione presso la Banca Prossima il cui IBAN è il seguente: IT22P0306909606100000137213. Per accedere alla rivista online e/o ricevere la rivista in formato cartaceo è necessario:
  1. registrarsi al sito utilizzando il seguente modulo di registrazione
  2. trasmettere una copia del bonifico effettuato e la richiesta di adesione all'Associazione RETLIS debitamente compilata a :segreteria@lirpa-internationaljournal.it
Cordiali Saluti. Antonio Grassi

Leave a Reply